Storia

nullNel 1993, a seguito di una chiamata spirituale, la vita d’imprenditore di Raul Bagatello cambia drasticamente: regala la sua piccola fabbrica ai suoi operai e comincia a compiere “sanazioni” a migliaia di persone. Per 10 anni gente da tutto il sud America affluisce alla sua umile casa di Las Chacritas in Argentina.

In seguito il suo Divino, nella figura della Madonna, fornisce lui indicazioni su come procedere: le “sanazioni” avverranno un solo un giorno la settimana vicino a Cordoba e lui dovrà dedicare tutto il suo tempo ad aiutare i bambini in difficoltà delle Ande Argentine.

Nel 2002 Raul crea la Fondazione “Los Niños del Mañana” e da quel momento, con l’aiuto di molti volontari, costruisce 7 mense “comedores” dove vengono forniti cibo, accoglienza, supporto allo studio e cure mediche a bambini dai 0 ai 13 anni.
Per le zone non coperte dalle mense, e cioè dove le famiglie vivono isolate sulle montagne, la Fondazione dona i cosiddetti “bolsones”, così ogni mese vengono distribuiti generi alimentari e di prime necessità a moltissime famiglie.
Tra “comedores” e “bolsones” la Fondazione supporta più di 1400 bambini.

Nel 2011 un gruppo di amici italiani, che già collaborava nella raccolta fondi da tempo, incontrano Raul Bagatello durante un suo viaggio nel nostro paese. Colpiti dalla sua esperienza, e soprattutto dalla sua richiesta di aiuto, decidono di fare un viaggio in Argentina dove si innamorano della missione di Raul. Tornati in Italia, decidono insieme di costituire una Onlus: l’associazione Italiana “Los Ninios del Maniana” nasce ufficialmente e legalmente il 6 febbraio del 2012. null

Lo scopo della Associazione è di aiutare la Fondazione di Raul e, facendo questo, crescere spiritualmente.

Sia la Fondazione che l’Associazione non si identificano né con bandiere politiche né religiose, ma sono un gruppo spirituale che trasmette Amore, valori, sogni… con l’esempio e l’azione.